Polemiche tra Grillo e Saviano

vendola grillo

Nella foto Beppe Grillo e Nichi Vendola

Durante il suo show al Gran Teatro di Roma, Beppe Grillo ha parlato del programma tv Vieni Via con me: “Roberto Saviano, per carità, è bravissimo. Ma Vieni via con me è un programma Endemol. E di chi è la Endemol? Di Silvio Berlusconi. Dunque quando Saviano fa audience, a guadagnare è il Cavaliere. Se poi ci aggiungiamo che Saviano lancia accuse a destra e a manca, senza però fare mai mezzo nome, è facile capire perché Silvio goda come un riccio“.

Nichi Vendola non ha tardato a replicare: “Quella di Grillo è una deriva di integralismo. E si tratta, a mio parere, di un fenomeno piuttosto preoccupante: perché se ciascuno sente di possedere il metro per giudicare, si finisce in una sorta di giudizio universale permanente. Insomma, io penso che la politica sia il campo della verità con la “v” minuscola, ma se qualcuno pensa di avere sempre la verità con “v” maiuscola, è chiaro che finisce poi per sentirsi Savonarola” (ndr il frate che per aver predicato cose nuove finì al rogo con l’accusa di eresia).

Il comico genovese ha replicato accusando il Presidente della Regione Puglia di fare vecchia politica: “Vendola fa politica vecchia. Sta lì che promette e fonda partiti, ma non è più tempo di partiti, non c’è più storia del Pci che tenga, o tradizione, o destra e sinistra. Questo è il tempo dei giovani e della loro forza in Rete“.

Lascia un commento