Prossime pubblicazioni Wikileaks inerenti all’Italia

Il Ministro degli Esteri, Franco Frattini, ha dichiarato di aver saputo dal Dipartimento di Stato statunitense che le prossime pubblicazioni del sito Wikileaks saranno documenti di scenario sull’Italia, i cui contenuti non sono anticipabili, “perché si tratta di migliaia e migliaia di documenti, che gli Usa non commenteranno, come loro abitudine, trattandosi di materiale classificato“.

Con tutto questo, il Ministro si dice convinto che sono state poste in essere strategie che mirano a danneggiare l’immagine del nostro Paese all’estero, citando come esempi l’attacco a Finmeccanica, le immagini ripetute dei rifiuti a Napoli e dei crolli a Pompei.

Tornando sulle pubblicazioni di Wikileaks afferma che la vicenda è delicata ed occorre “fermezza e determinazione per difendere l’immagine nazionale e la tutela degli interessi del Paese“.

Lascia un commento