Tra fortuna ed incuranza: la storia di un Win for Life vinto a Lissone

A volte basta un colpo di fortuna a cambiare la tua vita, basterebbe crederci o quantomeno provare prima di poter giudicare, e in un attimo ogni tua preoccupazione o problema può lasciare il passo ad una maggiore serenità. Non è sempre detto, però, che anche la fortuna, una volta raggiunta, non debba essere meritata in qualche modo prima che possa svanire nel nulla così come è comparsa.

Detta così sembra una storia intrigante, ed è proprio quella che è capitata ad una fortunata giocatrice di Lissone, in provincia di Monza, che dopo aver accertato la sua vincita milionaria al Win For Life Grattacieli, gioco lottery di Sisal, ha rischiato di perdere tutto per una sciocca disattenzione.

Questo il racconto: la giocatrice, come il suo solito, durante la pausa pranzo da lavoro trascorsa in un bar tenta la fortuna al gioco provando una combinazione di 5 numeri (4 numeri a caso e 1 numero per lei fortunato) al gioco del Win for Life Grattacieli. Per i meno esperti spieghiamo che al costo di soli 2 euro puoi partecipare alla vincita di numerosi premi in denaro oltre che alla supervincita della rendita ventennale. Ma come si vince la rendita? Indovinando tutti i 5 numeri estratti più un Numerone vinci la rendita di 4 mila euro al mese per 20 anni più un bonus di 100 mila euro subito. L’estrazione è prevista ogni 5 minuti e quindi la nostra giocatrice ha tutto il tempo di verificare la sua giocata e scoprire che effettivamente ha vinto una rendita.

Cosa decidere di fare? Nulla. Mantiene la calma e, come se niente fosse accaduto, torna al suo lavoro del pomeriggio. La sera, però, decide che è arrivato il momento di festeggiare alla grande e, senza avvisare nessuno, parte per il viaggio della vita consapevole di poter disporre di una grande somma di denaro. Qual è il suo progetto? Tornare in Italia entro 90 giorni per poter riscuotere la sua vincita. C’è solo un piccolo problema, però, la vincita deve essere riscossa entro 60 giorni e non entro 90 e quindi la donna rischia di perdere tutto per una sua disattenzione. A questo punto, però, la notizia di una grossa vincita al Win for Life che non è ancora stata riscossa inizia a fare il giro mediatico. E’ il clamore che suscita la vicenda a raggiungere le orecchie della vincitrice in giro a festeggiare che si rende conto che se non torna in Italia può anche dire addio a tutti i suoi sogni. Doppiamente fortunata, forse, perché la vincitrice torna per ritirare il suo premio e ritorna diremo quasi allo scadere, rischiando, per poche ore, la disfatta. <<Grazie a tutti. E’ stato come vincere due volte>> grida la vincitrice. Non c’è morale in questa storia, ma solo la certezza che, a volte, essere fortunati, se non si è sbadati, non serve comunque a nulla.

Lascia un commento