Bracconaggio e disinformazione: come e perché adottare il lupo

adotta-un-lupo-wwfIl lupo è una delle specie protette più famose, segnata da corsi e ricorsi storici che vedono questo animale ora carnefice, ora vittima, ma sempre e comunque presente nei racconti, nelle memorie e nei richiami geografici e religiosi.
Pensiamo alla storia di San Francesco e il Lupo (tra l’altro, Operazione San Francesco fu il nome di un’operazione lanciata dal Parco Naturale degli Abruzzi nel 1973 per la salvaguardia del lupo), ai miti dei nativi americani o nordici (Fenrir) che vedevano il lupo come un Dio, o a luoghi fisici che portano ancora il nome di questi animali – pensiamo alla cittadina tedesca Wolfburg, ma anche a nomi di luoghi italiani che identificano aree ben precise vicino ad alcuni paesi, come il “Guado del Lupo”, o i “Posso e possa del loo”; pensiamo anche alla tradizione favolistica, in cui il lupo praticamente mai figura come il “buono” della situazione.

(altro…)

Italia quinta in Europa nella raccolta differenziata delle lampadine a basso consumo

L’Italia si posiziona al quinto posto nella raccolta di lampadine a basso consumo in Europa nell’anno 2013, con 2.380 tonnellate di sorgenti luminose raccolte e trattate. Lo rende noto Ecolamp, il consorzio leader in Italia nel riciclo dei rifiuti di sorgenti luminose, che rappresentano il comparto R5 dei RAEE, l’unico segmento dei rifiuti di apparecchiature elettriche e elettroniche (RAEE) a registrare un segno positivo anche a chiusura del 2013.

Se, come evidenziato dal rapporto Ambiente Italia 2014, l’Italia è leader europeo nell’industria del riciclo, in particolare dei metalli ferrosi, plastica e tessili, per la raccolta delle lampadine a basso consumo scende al quinto posto. In termini assoluti, l’Italia segue la Spagna (>2.500 tonnellate), la Francia (4.590 tonnellate), il Regno Unito (5.370 tonnellate) e la Germania (>9.600 tonnellate). Buoni risultati per l’Italia dal punto di vista dell’incremento annuo, con il 14 per cento in più di lampadine raccolte sul 2012. Dal dato di raccolta pro-capite si evince che in media un cittadino italiano ha raccolto circa 0,039 kg di lampadine a basso consumo nel 2013, mentre un cittadino tedesco ben 0,117 kg.

(altro…)

Assicurazioni: per le bici e i ciclisti arriva la tutela anche all’estero

Ciclista, amante delle due ruote e della strada…. E finalmente con la possibilità di non restare più a piedi! Non tutti sanno che è possibile anche per i ciclisti tutelarsi con polizze assicurative che proteggono non solo il proprietario del mezzo (anche nel caso di incidenti con coinvolgimento di terze persone), ma anche la bici stessa, fornendo allo stesso tempo assistenza e tutela legale in caso di necessità.

Tempo fa, FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) era intervenuta presso le istituzioni principali affinché la bici fosse considerata fra i mezzi principali per gli spostamenti lavorativi, richiedendo di fatto che anche i ciclisti potessero essere tutelati legalmente in caso di incidente nel percorso casa lavoro. Ad oggi, alcune assicurazioni aggiungono un tassello importante, lavorando in maniera complementare a quanto fatto da FIAB e trovando la quadratura del cerchio.

(altro…)